Anche la studentessa della UNIBO Juju di Domenico nella fiction “La guerra è finita”

C’è anche Juju di Domenico, la ventiduenne attrice studentessa all’Università di Bologna (sede di Forlì) che sarà al fianco di Michele Riondino, Isabella Ragonese, Valerio Binasco in “La guerra è finita”, fiction girata a Reggio Emilia. Il debutto questa sera 13 gennaio su Rai1 in prima serata.

La mini-serie, quattro puntate prodotte da Palomar per la regia di Michele Soavi, è ambientata nell’Italia che esce dalle macerie della Seconda Guerra mondiale.

E’ l’aprile del 1945, all’indomani della liberazione. Fuggiti dai campi di stermino tornano a casa i sopravvissuti, tra i quali molti bambini. Davide, ingegnere che ha fatto parte del Cln (impersonato da Michele Riondino), è alla ricerca della moglie Enrica e del figlio Daniele, deportati due anni prima. Davide non ritrova i propri cari ma incontra altri ragazzi che porta con sé a Milano sperando di fargli riabbracciare le proprie famiglie. Qui incontra Giulia (Isabella Ragonese), pedagogista, volontaria in un centro di rifugiati. Non trovando posto per i piccoli nelle strutture pubbliche, i due vanno ad “occupare” un’azienda agricola in disuso offrendo così riparo e assistenza a tanti ragazzi che nella guerra hanno perso gli affetti.

«In questa fiction, girata nei luoghi in cui ho avuto modo spesso di visitare, mi ha permesso d’immedesimarmi ancora di più e capire cosa è stata la sofferenza per tutti quelli che hanno vissuto la guerra,  – racconta Di Domenico -. In questo quadro di sofferenza  psicologica e fisica emerge soprattutto la speranza  di ritornare alla vita normale. E’ un Paese distrutto, dove la quotidianità è molto difficile, ma la solidarietà, sarà una delle chiavi per un domani migliore».

 

Redazione primapagina.mo.it

Redazione primapagina.mo.it

Modena in Prima Pagina è il nuovo portale che parla della città, della sua cultura, dei suoi protagonisti e delle sue aziende. Un sito web tematico per far conoscere il nostro territorio, da visitare e da gustare. Modena in Prima pagina mette in vetrina le eccellenze della città.