Cosa vedere nei dintorni di Modena? 5 luoghi e punti d’interesse da scoprire

Guida ai dintorni di Modena, tra luoghi magnifici, borghi e città da visitare…

La differenza tra Emilia e Romagna, per gli abitanti dell’Emilia-Romagna è sostanziale, c’è una sorta di rivalità non scritta tra le due zone Nord-Sud della regione, nonostante in realtà sia in Emilia che in Romagna luoghi, cibo e punti d’interesse sono un vero e proprio spettacolo. In particolare, per Modena, possiamo dire di esser in un vero e proprio fulcro di bellezze, dato che i suoi dintorni rispecchiano tutto ciò che si può desiderare da una regione italiana.
In questo articolo vogliamo andarvi a parlare proprio di questi magnifici posti, tutti da esplorare, nei dintorni di Modena.
Non parliamo solamente di città, ma anche di piccoli borghi e veri e proprio luoghi turistici d’interesse storico e culturale enorme. Capiamo meglio insieme di cosa stiamo parlando in questa nostra lista dei 5 posti da vedere nei dintorni di Modena!

1.       Bologna

Nei pressi di Modena, il primo luogo di cui vogliamo parlarvi è una delle principali città italiane. Se prima di essa troviamo grandi metropoli come Roma, Milano o Napoli, subito dopo troviamo proprio lei: Bologna.
Si tratta di uno dei più grandi snodi ferroviari, oltre che città di mezzo per tantissime destinazioni, ma non solo… Fin dall’antichità Bologna rispecchia una città di riferimento e questo viene dimostrato anche dalla sua storia veramente antica.
Il suo simbolo è sicuramente la torre dell’asinello, accompagnata dalla sua vicina più piccola. Un tempo il centro storico di Bologna era un vero e proprio insieme di torri, ogni famiglia costruiva la sua e più era alta e più dimostrava l’importanza della famiglia. Con il passare degli anni, però, le torri vennero buttate giù una dopo l’altra e ormai a testimonianza di esse sono rimaste solamente le due torri del centro storico, ovvero quelle della famiglia “Asinelli”.
Ma Bologna non è solamente questo, basti pensare ai colli, al cibo tipico e al buon vino emiliano per capire all’istante tutti gli aspetti unici di questa bellissima città, ricca di storia, tradizione e paesaggi mozzafiato.

2.       Riviera Romagnola

Il mare di riferimento per Modena è solamente uno, l’Adriatico, e con lui tutta la Riviera Romagnola, un insieme di luoghi marittimi che vivono di bella vita e turismo, da luoghi più conosciuti e rinomati a quelli più commerciali, tra parchi divertimento, piccoli borghi medievali, chilometri e chilometri di spiaggia, arrivando alla vita notturna e alle tantissime attrazioni per grandi e piccini.
La Rivira Romagnola riporta i conosciuti nomi di Cervia, Milano Marittima, Rimini, Riccione, Cattolica e chi più ne ha ne metta! Non bastano poche righe per parlare di questa località italiana unica nel suo genere, ma se volete approfondire l’argomento vi consigliamo di leggere qui.

3.       Ferrara, Sassuolo e gli altri “piccoli” borghi

Se finora vi abbiamo parlato di posti molto conosciuti, nei dintorni di Modena in realtà ci sono anche piccoli borghi e cittadine meno rinomate ma altrettanto magnifiche. Tra tutti vi segnaliamo la città medievale di Ferrara, dove si svolge uno dei capodanni più belli d’Italia, ma anche la piccola Sassuolo che racchiude un bellissimo borghetto tutto da visitare.
In realtà, però, l’Emilia ne è veramente stracolma, perfino il nome più sconosciuto su Google Maps potrebbe invece rivelare un fantastico luogo lontano dalle masse di turisti delle località più famose.

4.       Reggio Emilia e Parma

Dopo aver parlato dei piccoli borghi, torniamo a parlare di due grandi città nei dintorni di Modena (a pochissimi chilometri di distanza): il capoluogo della regione Reggio Emilia e la vicina città di Parma.
Se Reggio Emilia deve la sua fama all’essere il punto di riferimento dell’Emilia Romagna, la città di Parma lo deve in buona parte anche grazie al cibo ottimo della zona. Conoscerete tutti quanti senza dubbio il prosciutto crudo di Parma o il parmigiano reggiano, beh, qui ne troverete ricordi in ogni angolo della città. Ma non dimenticatevi di visitare anche la città, mi raccomando, dato che queste due cittadine sono comunque ricche di storia e luoghi tutti da vedere, non solamente di pietanze da assaporare!

5.       I grandi laghi del Nord Italia

Se finora vi abbiamo parlato dei luoghi negli immediati pressi di Modena, l’ultimo punto che vi indichiamo è un pochino più lontano, ma è comunque facilmente raggiungibile da Modena nel giro di poche ore. I luoghi, in particolare, sono il Lago di Garda e il Lago d’Iseo, due bellissimi laghi del Nord Italia, che ci invidiano da tutta Europa.
I due laghi oltre a esser conosciuti, sono anche delle magnifiche destinazioni, naturalisticamente parlando, essendo con degli scenari mozzafiato nel perfetto mix di relax e avventura.
Non mancano di certo anche qui le attrazioni e i piccoli borghi da visitare, basti pensare a Sirmione, Monte Isola o Limoni sul Garda.

Modena, così come i suoi dintorni, rappresentano un vero e proprio punto forte d’Italia nel suo turismo, seppur meno conosciuto e preso di mira rispetto ad altre località. Se state programmando un viaggio in Emilia, vi consigliamo senza dubbio di programmare una visita in almeno uno dei posti di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, vi assicuriamo che non ve ne pentirete!

Redazione primapagina.mo.it

Redazione primapagina.mo.it

Modena in Prima Pagina è il nuovo portale che parla della città, della sua cultura, dei suoi protagonisti e delle sue aziende. Un sito web tematico per far conoscere il nostro territorio, da visitare e da gustare. Modena in Prima pagina mette in vetrina le eccellenze della città.