Passa la Parola: il Festival della Lettura per ragazzi continua a Castelfranco Emilia

La rassegna “Parole e disegni per Gianni Rodari” del Festival Passa la Parola prosegue sabato 11 gennaio 2020 alla Biblioteca comunale Lea Garofalo di Castelfranco Emilia: alle ore 16 Arianna Papini con “Figure tra cielo e terra”, lettura e piccolo laboratorio artistico, incontra bambini e genitori (età consigliata: 4-8 anni) nell’ambito del programma di appuntamenti ideato per festeggiare l’anno rodariano (23 ottobre 2019 – 23 ottobre 2020) a un anno dal centesimo compleanno di Gianni Rodari. Appuntamento gratuito, senza prenotazione, realizzato in collaborazione con il Comune di Castelfranco Emilia.

Il Festival prosegue poi con la rassegna di incontri di formazione gratuiti “Crescere lettori” dedicata in particolare a insegnanti, educatori, bibliotecari, genitori e appassionati di letteratura per l’infanzia: martedì 14 gennaio alle ore 17 presso la Biblioteca comunale Lea Garofalo di Castelfranco Emilia, Francesca Archinto terrà una conferenza sulla bellezza dell’albo illustrato dal titolo “Crescere con i libri”. L’evento, realizzato in collaborazione con il Comune di Castelfranco Emilia, rilascia crediti formativi tramite il portale MyMemo ed è destinato in particolare a insegnanti di asilo nido, scuola dell’infanzia, scuola primaria.

La nona edizione del Festival è promossa da Libreria Castello di Carta e CSI Modena  realizzata con il contributo dei comuni di Modena, Castelnuovo Rangone, Castelfranco Emilia, Castelvetro di Modena, Savignano sul Panaro, Spilamberto e Vignola. In collaborazione con: Biblioteche di Modena, Memo, Biblioteca Comunale Lea Garofalo, Biblioteca di Castelvetro, Biblioteca Auris.

Redazione primapagina.mo.it

Redazione primapagina.mo.it

Modena in Prima Pagina è il nuovo portale che parla della città, della sua cultura, dei suoi protagonisti e delle sue aziende. Un sito web tematico per far conoscere il nostro territorio, da visitare e da gustare. Modena in Prima pagina mette in vetrina le eccellenze della città.